Premio Bruno Lauzi ad Anacapri: vince Guido Maria Grillo

bruno-lauzi

Si è concluso il Premio Bruno Lauzi ad Anacapri che ha visto la vittoria del cantautore campano Guido Maria Grillo.

Al Teatro Paradiso di Anacapri s’è svolta la Finale del Premio dedicato al grande autore ligure, contesa tra sei cantautori, i quali avevano il compito di portare oltre i propri inediti anche una cover di Bruno Lauzi.

La giuria presieduta da Giordano Sangiorgi, organizzatore del MEI – Meeeting delle Etichette Indipendenti di Faenza – ha selezionato i primi cinque finalisti:

– Roberta Giallo, con “Mamma com’è” e “Il Poeta”;
– Tuto Marcondes, con “Cittadino del mondo” e “Ritornerai”;
– Guido Maria Grillo, con “Nell’attimo dell’abbandono” e “Lo Straniero”;
– Leo Folgori con “Nuvole” e “La Tartaruga”;
– Iza & Sara con “Favola”e “Laika la Balalaika”;

Il sesto finalista del concorso della X Edizione del Premio Anacapri Bruno Lauzi, scelta tramite il contest on-line che si è tenuto dal 5 luglio al 5 agosto sui social del premio,  è stata Laura Pizzarelli con “La Libertà” e “Ti Ruberò”.

Nel corso della manifestazione è stato assegnato il Premio “Anacapri Penna d’Autore 2017” a Rita Dalla Chiesa per l’impegno sociale e a Dodi Battaglia, uno dei più prestigiosi e poliedrici solisti del panorama internazionale, ai quali verranno consegnate ai vincitori delle stilo Montegrappa. Tra gli ospiti e giurati Gianfranco Fasano, Carlo Marrale, Andrea Vianello e Alberto Zeppieri.

Il vincitore assoluto è stato Guido Maria Grillo, cantautore campano tra rock e ballate intense; Grillo ha vinto anche il premio come “miglior testo” e “miglior cover”, mentre il Premio Cora è andato a Roberta Giallo e il premio per la miglior musica è andato a Leo Folgori.

Sarà quindi Guido Maria Grillo, in quanto vincitore assoluto, a partecipare al nuovo MEI 2017, sabato 30 settembre al Teatro Masini.

[Fonte MEI]

Print Friendly, PDF & Email

Link Utili

banner_468x60_T1
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: