Musica: Apre venerdì 23 settembre con Extraliscio il Mei di Faenza. Ricco il programma di tre giorni di musica emergente

image001(53)

#NuovoMei2016 @MEI_MEETING

Dedicata a Lucio Battisti, l’edizione zero del meeting sarà una Vetrina Nazionale della Nuova Musica Emergente e un Festival del Giornalismo Musicale, ospiterà il free concert di Daniele Silvestri e di Motta e i live di tanti altri affermati artisti della scena indipendente italiana, la consegna di nuovi premi ai giovani artisti a testimonianza della nuova rotta del MEI, oltre a dibattiti, mostre fotografiche, proiezioni cinematografiche e tanto altro.

A raccolta per la prima volta in Italia tutto il giornalismo musicale, da quello delle grandi testate alle webzine, alle radio e tv e a tutti i new media: avverrà il 24 e 25 settembre al #NuovoMei2016 di Faenza con il primo “Festival del giornalismo musicale”. Ideato da Giordano Sangiorgi e curato da Enrico Deregibus, sarà un importante momento di confronto e riflessione per i giornalisti e per chiunque scriva di musica nell’era di internet, dopo la rivoluzione epocale e repentina che ha coinvolto la produzione, la promozione e la fruizione musicale.

Si partirà da questi interrogativi: ha ancora senso parlare di giornalismo musicale in Italia? E se sì, in quale? È ancora possibile vivere di giornalismo musicale? Ci sono ancora spazi per parlare della nuova musica sulle grandi testate? Hanno senso le recensioni o valgono di più i like su Facebook? E come sarà la musica di cui parleremo in futuro?
Cercheranno delle risposte i giornalisti presenti, le cui adesioni sono molto copiose.

La sezione live del #NuovoMei2016 sarà dedicata alla figura di Lucio Battisti, uno dei più grandi innovatori della musica italiana e fonte di ispirazione di tantissimi artisti indie ed emergenti del nostro Paese. Tutta la tre giorni sara’ una grande vetrina nazionale della nuova musica emergente con oltre 100 artisti e band provenienti da alrettanti contest della Rete dei Festival provenienti da tutta Italia che si alterneranno per i tre giorni del #NuovoMei2016 . Ospiti sul palco sabato 24 settembre al Teatro Masini saranno artisti come Francesco Motta, Leo Pari, Iacampo, Daniele Celona, Chiara Dello Iacovo e tanti altri. La stessa sera poi si proseguira’ per una Notte Bianca della Musica Emergente che proseguira’ fino al mattino con l’avvio del reading musicale e letterario di Guido Catalano.

Main event sarà il concerto a ingresso libero di Daniele Silvestri il sabato 24 settembre in Piazza Del Popolo a Faenza (RA). In apertura Il Geometra Mangoni, Cortex, Suntiago.

Daniele Silvestri è stato, tra la fine degli anni ’90 e l’inizio dei 2000, il primo artista mainstream a mettersi al servizio della musica indipendente, aprendo uno stand al MEI con la sua etichetta discografica indipendente e restando per i giorni della kermesse al banchetto, incontrando tantissimi giovani artisti.

Con questo concerto si sottolinea la volontà di ricordare quella esperienza, per sottolineare la crescita della scena musicale indipendente durante questi venti anni, sviluppatasi all’interno del Mei, e come questa sia ormai parte integrante del presente e del futuro della musica italiana con tutta la sua filiera creativa.

Durante il meeting avrà luogo la consegna dei premi PIMI (Premio Italiano Musica Indipendente) e PIVI (Premio Italiano Videoclip Indipendente). Il PIMI 2016 verrà consegnato a Motta, ritenuto l’artista nel complesso più rilevante per l’attività svolta nella stagione discografica 2015/16. Il vincitore del PIVI 2016 è, invece, Calcutta con il video di “Cosa Mi Manchi a Fare”, per la regia di Francesco Lettieri. Le due premiazioni avverranno sabato 24 settembre al MEI di Faenza alteatro Masini.

Sempre nella giornata di sabato 24 settembre al Mei di Faenza si terra’ Musei in Musica, suoni indie in tutti i musei della citta’. In particolare al Museo Internazionale delle Ceramiche si terra’ il concerto di fine tour di Omar Pedrini durante il quale presenterà 3 brani del suo prossimo album in uscita a gennaio 2017 con l’anteprima del nuovo album del Collettivo Ginsberg, mentre nell’area rap ed elettronica sara’ premiato Ghali quale miglior rapper emergente. Tra gli altri ospiti di sabato 24 settembre da segnalare il progetto di Mi Sento Indie della Irma Records che pubblica giovani esordienti, Mauro Ermanno Giovanardi, Paolo Benvegnu’ e tanti altri ancora con nuovi artisti emergenti.

Al ricco programma di #NuovoMei2016 si aggiungono inoltre l’anteprima di venerdì 23 settembre del prossimo album del progetto Extraliscio, con Mirco Mariani e Moreno Il Biondo, con ospite Finaz della Bandabardo’, domenica 25 settembre la reunion della band anni ‘80 Boo-hoos, accompagnati dai coevi Gli Avvoltoi, , l’assegnazione nelle due giornate delle Targhe Mei Social agli artisti che hanno realizzato le migliori azioni promozionali sui social e le Targhe Mei Musicletter, il premio nazionale dedicato all’informazione musicale, domenica 25 settembre la proiezione del documentario Rotte Indipendenti”, prodotto da Sky Arte e dedicato ai 20 anni del MEI e della scena indipendente italiana, il freak show del SuperMei Circus, che premia Felix Lalu’ come Artista Freak e Voina Hen come band emergente dell’anno, mentre l’ultima giornata tra gli altri ospiti vede Otello Profazio, che presenta il nuovo album, Premio alla Carriera Tenco, e un premio speciale a Lercio che chiude in grande la kermesse e ancora mostre tematizzate, workshop, convegni, laboratori e tanto altro.

La manifestazione, che chiude il ciclo dei 20 anni del MEI e apre un nuovo percorso dal prossimo anno, è sostenuta da Regione Emilia-Romagna, Apt Emilia-Romagna, Comune di Faenza, Siae e con la collaborazione di AudioCoop, Aia, Rete dei Festival, Nuovo Imaie, Scf Italia, Camera di Commercio e Bcc – Credito Cooperativo Ravennate e Imolese.

L’ingresso è libero e aperto a tutti.
Il programma completo qui:
http://www.meiweb.it/nuovomei2016/

#NUOVOMEI2016
sito | facebook | twitter | instagram | youtube

Print Friendly, PDF & Email

Link Utili

banner_468x60_T1
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: