Une soirée a Paris + Federico Mondelci e Le Saxo

federico-mondelci-2

FEDERICO MONDELCI E L’ENSEMBLE LE SAXO in un concerto dedicato alla musica francese per sax con la partecipazione del trombonista Massimo Morganti

San Giustino, Cortile del Castello Bufalini venerdì 26 agosto 2016 ore 21

Il sassofono è lo strumento emblematico della Nazione che lo ha generato e adottato: la Francia. Alcuni capolavori originali tratti dalla letteratura francese del Novecento firmati Ibert, Milhaud, Bozza e Françaix saranno protagonisti del concerto serale della quarta giornata del Festival delle Nazioni – in programma venerdì 26 agosto alle ore 21, nella cornice del Cortile di Castello Bufalini a San Giustino – che vedrà esibirsi l’ensemble da camera Le Saxo con Federico Mondelci nella doppia veste di direttore e solista al sassofono e con la partecipazione del trombonista solista Massimo Morganti.

Nella prima parte del concerto, Federico Mondelci – tra i maggiori e più apprezzati sassofonisti del panorama musicale internazionale – interpretando il Concertino di Jacques Ibert, l’Aria di Eugène Bozza, Scaramouche di Darius Milhaud e le Cinq Dances exotiques di Jean Françaix,esplorerà le molteplici potenzialità tecniche ed espressive di questo strumento che proprio a cavallo tra Otto e Novecento conobbe l’esplosione della sua popolarità, anche grazie alla relativa facilità di emissione del suono che lo farà diventare protagonista di nuovi generi popolari. Tra questi, naturalmente, vi è il jazz: il programma della seconda parte del concerto – che accanto ad alcune canzoni francesi di Charles Trenet, Joseph Kosma e Jean-Paul-Égide Martini propone una suite dei brani più amati di George Gershwin nell’arrangiamento del trombonista Massimo Morganti – rende evidente quanto sottile sia, in certe pagine del ventesimo secolo, il confine tra musica ‘colta’ e musica jazz e come diverse melodie, poi diventate standard, siano ormai comuni a entrambe i repertori.

L’ensemble Le Saxo annovera tra i suoi componenti musicisti classici e jazzisti, attenti alla ricerca di un perfetto equilibrio espressivo tra musica colta e improvvisazione. Il sound classico è ottenuto da un ensemble di archi, fiati e percussioni, al quale si aggiunge, nella seconda parte del programma, una sezione ritmica composta da chitarra semiacustica, batteria e contrabbasso.

I biglietti per il concerto (da 20 a 10 €) sono in vendita nella sede della biglietteria di Città di Castello a Palazzo Facchinetti in corso Vittorio Emanuele 2 (aperta dalle 11 alle 13 e dalle 17.30 alle 19.30). Per ulteriori informazioni di biglietteria: tel. 075 8522823, ticket@festivalnazioni.com.

In occasione del concerto di Le Saxo con Federico Mondelci e Massimo Morganti, il pubblico potrà scoprire tutte le suggestioni del Castello Bufalini di San Giustino grazie a una visita guidata della durata di un’ora con partenza alle ore 19.45 (costo € 6, prenotazioni entro il 24 agosto presso la biglietteria del Festival delle Nazioni).

Sono partner istituzionali del Festival delle Nazioni il Ministero per i beni e le attività culturali e del Turismo – Dipartimento dello Spettacolo, la Regione Umbria, il Comune di Città di Castello e i Comuni di Citerna, Sansepolcro, San Giustino, Umbertide, Montone, la Camera di Commercio di Perugia.

www.festivalnazioni.com.

Print Friendly, PDF & Email

Link Utili

banner_468x60_T1

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: