MUSICA : LANIFICIO159: giovedì 12 nov. FESTIVAL “CONCERTI ITALIANI” con PAOLO ZANARDI – ALESSANDRO FIORI – FILIPPO GATTI

PaoloZanardi_Pofilo@Lanificio #PaoloZanardi #ConcertiNazionali

Il 12 Novembre, al Lanificio, ritorna “Concerti Nazionali“, il festival ormai giunto alla sua terza edizione, che in precedenza ha visto come protagonisti alcuni cantautori storici e nuovi talenti della scena nazionale come I Camillas, Flavio Giurato, Calcutta, Babalot, Truppi, Altre di B., solo per citarne alcuni.

Una vera e propria festa della musica che vedrà esibirsi sul palco del Lanificio, con i rispettivi live set,  Paolo Zanardi, uno degli autori più “nazionali” e folli della scena italiana che presenterà “Viaggio di Ritorno”, il suo nuovo lavoro in uscita per l’etichetta romana Lapidarie Incisioni, Alessandro Fiori (già Mariposa, Ibexhouse, Stres) e Filippo Gatti (ex Elettrojoyce).

La serata sarà aperta da una Warm Up Session curata da FRNKBRT , giovane talento autore della scena musicale elettronica, che presenterà in anteprima “Love Your Crossroads”, il suo nuovo lavoro in uscita a gennaio, sempre per Lapidarie Incisioni.

La serata, ideata dal Poppyficio, è promossa in collaborazione con Lanificio 159, The Roost e Lapidarie Incisioni.

Paolo Zanardi 2

Paolo Zanardi

Paolo Zanardi inizia la sua attività di autore e compositore con una formazione chiamata Borgo Pirano. Intorno alla sua carismatica figura – un po’ per somiglianza e un po’ per carattere vicina alla sagoma di Zanardi del geniale Andrea Pazienza – la band si attiva partecipando e vincendo nel 1996 la seconda edizione del Premio Ciampi e nel ’98 la 9ˆ edizione del Premio Città di Recanati. La passione di Zanardi per il cinema si traduce ben presto in un felice sodalizio con il giovane regista Graziano Conversano, con il quale realizza la colonna sonora per alcuni corti (Premio Sacher 2001) e una canzone per il film “Mio Cognato” di Alessandro Piva. Musica anche le poesie e racconti dei primi due dischi di REMO REMOTTI: “CANOTTIERE” e “IN VOGA” (Concertone-Edel), scrittore e cabarettista romano con il quale aveva già da tempo iniziato una strettissima collaborazione per una serie di spettacoli dal vivo. Nel 2005 esce il suo primo disco “PORTAMI A FARE UN GIRO” (Olivia Records-Venus) e due anni dopo, nel 2007, esce il secondo: “I BARBONI PREFERISCONO ROMA” (Olivia Records-Venus). Il suo terzo lavoro, “TUTTE LE FESTE DI DOMANI”, esce nel 2011 e la canzone “ARBEIT MACHT FREI”, liberamente ispirato ai “fatti” della Thyssen Krupp, vede la collaborazione di Caparezza e Antonio Rezza, che compaiono insieme ad altri ospiti nel video tratto dal brano. Nel 2012 si esibisce a Sanremo nell’ambito della rassegna Premio Tenco, un brano estratto dall’esibizione è presente nel disco «SIAMO IN TENCO 2011 – 2012» (Ala Bianca/Warner).

Il 10 ottobre 2015 è uscito il quarto album dell’artista pugliese, romano di adozione, “Viaggio Di Ritorno”, registrato a Roma al Gas Vintage Studios e Monkey Studios e prodotto dalla label romana “Lapidarie Incisioni” con distribuzione Audioglobe

Così, dalle parole di Paolo, una breve evocativa descrizione di “Viaggio di Ritorno”:

“Una manciata di canzoni scritte in retromarcia, controsole e con il futuro alle spalle, un bouquet di fiori a 5 euro gettato nella tromba delle scale un attimo prima che lei aprisse la porta, il residuo, gli scarti di lavorazione di momenti preziosi…”

Paolo Zanardi 3

PAOLO ZANARDI 

(Presentazione nuovo disco “Viaggio di Ritorno”)
con Alessandro Pelle, basso; Ferdinando Montone, chitarra; Marco Calise, batteria;
Sergio Dileo, sax; Antonio Ragosta, chitarra elettrica e portoghese; Paolo Zanardi voce e chitarra elettrica

ALESSANDRO FIORI
FILIPPO GATTI
opening : FRNKBRT

Djset : Elvis Delmar / Riccardo Bertini

CONCERTI NAZIONALI

12 novembre, h 20.30 –  ingresso 5 euro

LANIFICIO159
Via di Pietralata 159/A, 00157 Roma
www.lanificio.com

Print Friendly, PDF & Email

Link Utili

banner_468x60_T1
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: