TUTTO MOLTO BELLO: Si riparte con la V edizione, le nuove date,

tutto molto bello_ok

L’omaggio a Bulgarelli e un appuntamento estivo all’Hana BI.

Torna Tutto Molto Bello, il primo torneo di calcetto per etichette indipendenti (e non solo!), in programma con la sua V edizione sabato 12 e domenica 13 settembre a Bologna.

Anche quest’anno Tutto Molto Bello, organizzato da Sfera Cubica, Locomotiv Club e Modernista continua a rendere omaggio al calcio pulito e d’altri tempi, con un esplicito ringraziamento alla città di Bologna. Il logo, realizzato da Daniele Pampanelli per Prodezze Fuori Area è infatti stato realizzato pensando ad un’icona eroica per la nostra città: Giacomo Bulgarelli.

Bandiera come ormai ne esistono pochissime, in grado di iniziare e chiudere la propria carriera giocando sempre per la stessa maglia (392 presenze in Serie A e 43 gol). Un eroe sportivo generoso, capitano e leader che in campo univa intelligenza tattica, corsa e piedi raffinati, così come descritto anche da Alessandro Ricci di Prodezze Fuori Area:

“Giacomo Bulgarelli non è soltanto il giocatore più rappresentativo del Bologna, a cui tributiamo certamente il logo 2015 di Tutto Molto Bello in quanto città ospitante del Torneo. Giacomo Bulgarelli è molto di più perché rappresenta la bandiera di una squadra e come tale rappresenta un’idea di calcio per cui non smetteremo mai di fare il tifo. Un calcio che va oltre il risultato e oltre i giocatori stessi. Un calcio per la maglia, per i colori, per i saluti sotto la curva e gli applausi a fine partita. L’effige di Bulgarelli resta così a guardia di una fede e di un modo di intendere il calcio che è la reale essenza del calcio stesso e dei suoi effetti appassionanti e coinvolgenti sulla gente.” 

Questo era Giacomo Bulgarelli, storico centrocampista del Bologna degli anni ’60 e ’70, città per la quale ha conquistato uno Scudetto (stagione 1963-1964) e due Coppe Italia (nel 1970 e nel 1974). Tutto Molto Bello non poteva continuare ad ignorarlo, soprattutto da quando la gloriosa “Curva Andrea Costa” dello stadio bolognese è stata rinominata in “Curva Giacomo Bulgarelli” in suo onore.

Ma per entrare nell’atmosfera di Tutto Molto Bello non possiamo aspettare settembre. Ed è così che dopo le partite al Carcere Minorile di Bologna insieme alla UISP (il cui appello, ricordiamo, è sempre aperto: etichette, fatevi avanti!) e il triangolare toscano capitanato e coordinato dall’etichetta To Lose La Track, arriverà anche uno speciale appuntamento estivo, grazie alla collaborazione con l’Hana Bi di Marina di Ravenna. La nota meta estiva della musica indie nazionale e internazionale ospiterà “Aspettando Tutto Molto Bello”, in programma il 20 giugno: un sabato in spiaggia, coronato dal concerto dei Ninos du Brasil, di cui presto vi annunceremo l’intero programma!

Tutto Molto Bello è parte di bè bolognaestate 2015, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna.

Daniele Pampanelli (autore del logo Tutto Molto Bello 2015) nasce e muore a Perugia. Molto lentamente, che non ha mai avuto fretta. Grafico, ha curato progetti per enti, partiti politici, istituzioni pubbliche e private, industrie e aziende private, a livello locale e nazionale con una particolare attenzione per la grafica di pubblica utilità e l’immagine di manifestazioni culturali.

https://www.facebook.com/tuttombello

Disegnatore Polaroid, immortala sui suoi piccoli taccuini concerti e eventi musicali.
http://issuu.com/danielepampanelli/docs/blocconote

Print Friendly, PDF & Email

Link Utili

banner_468x60_T1

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: