(@matiskloEdiz) Bibbia d’Asfalto #3: nelle librerie on-line il nuovo numero del quadrimestrale

bda03

(@matiskloEdiz)

Bibbia d’Asfalto – quadrimestrale digitale di letteratura e arte varia” ben rappresenta le tendenze che stanno investendo negli ultimi anni il mondo della letteratura e delle riviste letterarie in Italia e nel mondo.

Nata dalla collaborazione tra Bibbia d’Asfalto – Poesia Urbana e Autostradale (collettivo di scrittura che si raccoglie attorno al blog poesiaurbana.altervista.org) e Matisklo Edizioni (casa editrice esclusivamente digitale, specializzata nella pubblicazione di poesia contemporanea, per la quale un libro è il contenuto e non l’involucro che lo contiene) e giunta al terzo numero, ospita una vasta sezione antologica composta da autori esordienti e non, accomunati dall’essere considerati rappresentativi della situazione letteraria attuale, una serie di interventi critici volti a “fare il punto” della situazione e a superare gli atteggiamenti del post-moderno e post-strutturalismo, una sezione “Segnalazioni e varie” che contiene recensioni, romanzi a puntate, fumetti digitali e racconti.

184 pagine, pubblicata esclusivamente in formato digitale e disponibile nelle principali librerie on-line al prezzo di 2,99 euro (quando altre pubblicazioni, simili per tema e numero di pagine ma cartacee, raggiungono tranquillamente alcune decine di euro) la rivista non si limita ad essere solo una nuova voce nel panorama delle riviste italiane dedicate alla letteratura, ma rappresenta l’ideale punto di contatto tra queste e il vasto panorama delle pubblicazioni digitali a tema letterario, realizzate a livello semi-amatoriale pur mantenendo spesso alta l’asticella della qualità. Bibbia d’Asfalto si pone fin dal primo numero l’obiettivo di “fare il punto” sulla situazione della letteratura in Italia, senza dimenticare che tale situazione è fortemente influenzata dalle nuove tecnologie – quelle dell’eBook e dei blog letterari in primis – e quindi senza vincolarsi a posizioni fisse o prestabilite, ma pretendendo di tracciare in questo mare così ricco di correnti contrastanti una sorta di “rotta” verso una letteratura futura, partendo da quello che il presente offre.

Il risultato è una pubblicazione che unisce il rigore accademico dei contenuti con la formula della redazione diffusa e della distribuzione digitale, andando a comporre una pubblicazione seria e significativa ma pervasa da quel senso di “novità” che attraversa sottopelle la produzione artistica italiana ormai da qualche anno, pur senza riuscire a trovare un proprio sbocco anche a causa della cronica crisi del comparto editoriale e della resistenza dello stesso ad avvicinare quanto di nuovo, artisticamente e tecnologicamente, è ormai a portata di mano.

In questo numero (dicembre 2014): Editoriale di Alessandra Piccoli. In evidenza: Red Tweny. Testi di: Alessandro Dall’Olio, Andre Fosco Lasdo, Andrea Fabiani, Antonio Setola, Catia Dinoni, Chiara Baldini, Daniele Casolino, Deborah Žerovnik, Ed Warner, Elisabetta Portaluppi, Enea Roversi, Enrico Aldobrandi, Enrico Barbieri, Fabrizio Raccis, Fiammetta Campione, Fremmy, Gianluca Verlotta, Ksenja Laginja, Lila Ria, Lorenzo Poggi, Luca Perigolo, Marcella Boccia, Marco G. Maggi, Maria Rita Orlando, Marisa Guagliardito, Mary Blindflowers, OttoNero, Paolo Aldrovandi, Pier Francesco De Iulio, Rita Galbucci, Rita Stanzione, Roberto Marzano, Rosa de Lorenzo, Sebastiano A. Patanè Ferro, Sebastiano Adernò, Silvia Canonico, Silvia Secco, Tommaso Righetto, Ugo Rapezzi. Interventi critici: Ippopotami nel bagagliaio ed altre sovversioni identitarie (appunti e spunti per il superamento del post-moderno e del post-strutturalismo): Nostra Signora della Dinamite di Maria Desiderio; Letteratura in gioco – Appunti e libere riflessioni su letteratura, lingua e gioco di Giannino Balbis; Deserto e silenzio di Marco Ercolani e Lucetta Frisa; Bruno Morchio e il noir del disincanto: una nota su Lo spaventapasseri di Alessio Piras. Segnalazioni e varie: Leggendo Eleonora Rimolo: nota di lettura a «Dell’assenza e della presenza» di Sergio Lubello; “Mostro” (romanzo a puntate di Luca Perigolo): (prologo) e Puntata 1; Rosacea: fumetto digitale di Eazy; Piccole storie cinesi: La rivoluzione di Cai Shengzhou (Paolo Valentini).

Per approfondire:
www.matiskloedizioni.com/bibbiadasfalto/

Print Friendly, PDF & Email

Link Utili

banner_468x60_T1

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: