Nel mese di ottobre, RAVELLO, sito Unesco e Città della Musica, ospiterà il FORUM UNIVERSALE DELLE CULTURE

Mischa Maisky-b

A conferma la sua vocazione di Città della Musica e di sito UNESCO, ad ottobre Ravello ospiterà il Forum Universale delle Culture, con una serie di dibattiti, mostre ed eventi musicali ed artistici promossi dal Comune di Ravello, la Regione Campania, il Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali e la Fondazione Ravello, a cui è stata affidata la parte del progetto dedicata alla musica.

Il concerto conclusivo del RAVELLO FESTIVAL 2014 (che quest’anno ha battuto ogni record per presenze e qualità della proposta culturale), tenuto dall’Orquesta Filarmònica de la Universidad Nacional de México lo scorso 20 settembre e che ha messo a tema il Sud del Mondo, i giovani, l’identità culturale, ha rappresentato infatti un ponte ideale con il progetto del Forum Universale delle Culture, che intende mettere in evidenza la natura, l’evoluzione e le prospettive dello scambio culturale tra la Costa d’Amalfi, la Campania ed tutti i Paesi del Mediterraneo ed affrontare i temi della tradizione e del patrimonio culturale, con particolare riguardo agli aspetti della conservazione, della gestione e dell’utilizzo dei siti Patrimonio Universale dell’Unesco delle due sponde del Mediterraneo, ponendo a confronto diverse esperienze con uno sguardo rivolto al futuro del territorio.

Nell’ambito delle iniziative del Forum Universale delle Culture sarà la musica ad aprire le danze. Sono 3 i grandi appuntamenti organizzati dalla Fondazione Ravello insieme al Comune di Ravello e alla Regione Campania: “La musica che gira intorno”, che si svolgerà nei giorni 4 e 5 ottobre nelle piazze e nelle strade di Ravello e presso l’Auditorium Oscar Niemeyer, con protagonista la musica popolare, riproposta attraverso strumenti meccanici d’epoca di grande interesse storico e culturale; il concerto della Nordwestdeutsche Philharmonie Orchester, diretta da Gintaras Rinkevicias, che avrà come protagonista Mischa Maisky, uno dei più grandi violoncellisti in attività, l’ 11 ottobre all’Auditorium Oscar Niemeyer; la performance, il 18 ottobre sempre all’Auditorium, di due straordinari interpreti del folk italiano, Enzo e Lorenzo Mancuso, che racconteranno di Mare, tradizioni, sacro e profano, per un concerto suggestivo ed appassionante, accompagnati da Christophe Desjardins alla viola e da Francesco Mangialardo alle percussioni.

PROGRAMMA EVENTI FORUM DELLE CULTURE

Immagine-forum-delle-culturefondazione-ravello

SABATO 4 E DOMENICA 5 OTTOBRE

Piazze e strade di Ravello – Auditorium Niemeyer (ore 19.55 di sabato 4 ottobre) – Ingresso libero

LA MUSICA CHE GIRA INTORNO
La grande festa della musica meccanica: organetti, automi e macchine di altri tempi. Fondazione Ravello con AMMI – Associazione Italiana Musica Meccanica (Cesena)

Tra tradizione e curiosità, una due giorni di musica popolare, con effetti sorprendenti e divertenti, per un pubblico senza età. Ravello ospita una parata di strumenti musicali meccanici di grande interesse storico e culturale. Venti figuranti in costume d’epoca suoneranno e canteranno in strada accompagnati da organetti di varia tipologia e provenienti da tutto il mondo. Antichi spalloni e portativi, organi di Barberia, organetti portatili e piani a cilindro, rievocheranno il fascino e la magia di altri tempi.

Nella serata di sabato, in Auditorium, gli artisti tedeschi Jeannette e Peter Biermann suoneranno preziosi strumenti in sincrono, esibendo una tecnica rara e sofisticata.

 _DSC3024 - NORDWESTDEUTSCHE PHILHARMONIE-b

fondazione-ravello

SABATO 11 OTTOBRE

Auditorium Oscar Niemeyer – ore 19.55 – Posto unico 25 euro

NORDWESTDEUTSCHE PHILHARMONIE ORCHESTER in concerto.
Direttore: Gintaras Rinkevicius
Violoncellista: MISCHA MAISKY

Johannes Brahms (1833 – 1897)

Tragische Ouvertüre (Ouverture tragica) in Re minore per orchestra, op. 81

Robert Schumann (1810 – 1856)

Concerto in La minore per violoncello e orchestra, op. 129

Sinfonia n. 4 in Re minore per orchestra, op. 120

Il ritorno in Campania, dopo lunga assenza, del più celebre e spettacolare violoncellista oggi in attività, al fianco di un’orchestra solida e collaudata, punto di riferimento del panorama tedesco. Un evento di spessore internazionale per consolidare l’immagine di Ravello come Città della Musica.

Fratelli-Enzo-e-Lorenzo-Mancuso-concerto-37733fondazione-ravello

SABATO 18 OTTOBRE

Auditorium Oscar Niemeyer – ore 19.55 – Ingresso libero

Enzo e Lorenzo Mancuso, voci e strumenti etnici
Christophe Desjardins, viola
Francesco Mangialardo, percussioni

Nella magia di due straordinari interpreti del folk italiano si intrecciano echi di un Sud arcaico e allusioni contemporanee, arricchite dalla viola di uno dei solisti di riferimento del panorama attuale, prediletto da Pierre Boulez e da Luciano Berio. Mare, tradizioni, sacro e profano per una performance di assoluta suggestione.

Il programma varato dal Comune di Ravello in occasione del Forum Universale delle Culture prevede inoltre, per il mese di ottobre, una mostra che sarà allestita a Palazzo Tolla (Ravello), con le opere di Manuel Cargaleiro. Un percorso espositivo che include pannelli policromi, piastre, piatti, vasi e sculture in ceramica e che permetterà di ripercorrere le tappe fondamentali della vasta e poliedrica esperienza artistica del maestro portoghese. In occasione dell’inaugurazione della mostra, il prossimo 12 ottobre, verrà organizzato un convegno, relativamente alla tradizione della ceramica nella costiera amalfitana ed alle influenze che la stessa ha subìto, con dirette conseguenze sullo stesso paesaggio della Costa d’Amalfi e che trovano un comune denominatore nell’appartenenza all’area mediterranea.

www.ravellofestival.com
Per info e prenotazioni 089.858422
boxoffice@ravellofestival.com

Print Friendly, PDF & Email

Link Utili



banner_468x60_T1

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: