Il 21 settembre la consacrazione del Santuario di San Gabriele, con l’inviato del Papa Cardinale Ennio Antonelli. E’ uno dei quindici santuari più frequentati al mondo.

Interno Nuovo Santuario,, 2- Copia

Il 21 settembre 2014, alle ore 10, sarà finalmente consacrato il nuovo santuario di San Gabriele, in provincia di Teramo. Lo storico evento sarà presieduto dall’inviato speciale di Papa Francesco, il cardinale Ennio Antonelli, già arcivescovo di Firenze e presidente emerito del pontificio Consiglio per la famiglia, che guiderà la delegazione pontificia. In occasione della consacrazione Papa Francesco ha inviato al santuario una lettera speciale che sarà diffusa il 21 settembre.

Alla consacrazione di uno dei più grandi santuari moderni d’Europa parteciperanno anche il vescovo di Teramo-Atri monsignor Michele Seccia, il vescovo di Sanggau (Indonesia) monsignor Giulio Mencuccini, il superiore generale dei Passionisti padre Joachim Rego, il consiglio generale dei Passionisti al completo, il superiore provinciale dei Passionisti del settore centro-adriatico padre Piergiorgio Bartoli, oltre a numerosi sacerdoti, religiosi, autorità civili e militari. Si prevede l’arrivo di oltre 10 mila fedeli.

Il rito di consacrazione sarà trasmesso in diretta dall’emittente privata Tv6 di Teramo. Ci sarà anche una diretta streaming attraverso il sito del santuario www.sangabriele.org. I pellegrini che non riusciranno a entrare nel nuovo santuario potranno seguire il rito attraverso maxischermo installati nell’antica basilica e nella cripta del santo.

L’importante evento sarà illustrato nel corso di una conferenza stampa che si terrà venerdì 12 settembre 2014, alle ore 11.30, a Roma presso la sede della Radio Vaticana (Piazza Pia, 3).

Print Friendly, PDF & Email

Link Utili



banner_468x60_T1

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: