LA RIVELAZIONE DEL ROCK-BLUES EUROPEO FRANKIE CHAVEZ TORNA IN CONCERTO IN ITALIA

Frankie-Chavez(@frankiechavez)

E’ stata una vera e propria rivelazione per l’Italia. Non poteva essere altrimenti visti i riscontri di pubblico avuti in tutto il mondo soprattutto se messi in relazione alla sua provenienza.

Dopo i suoi primi concerti in Italia la scorsa primavera  definibili, a dir poco, straordinari,  la rivelazione del rock-blues europeo  FRANKIE CHAVEZ, torna, nel mese di luglio,   IN CONCERTO IN ITALIA

Ecco le date:

giovedì 10 luglio AREZZO, Festival Orientoccidente
venerdì 11 luglio TORINO, GAM Galleria Arte Moderna
sabato 12 luglio ROVIGO, Delta Blues
lunedì 21 luglio MANTOVA, Arcifesta
mercoledì 23 luglio VARESE, Black and Blues
giovedì 24 luglio CUNEO, Nuvolari Libera Tribù

Frankie Chavez (voce, chitarra acustica ed elettrica, weissenborn, chitarra portoghese) si esibirà insieme a João Correia (chitarra e batteria)

Family_Tree_musicastrada

Il suo recente “Family Tree” uscito in Italia a gennaio 2014 è stato distribuito in tutta Europa, con ottime recensioni in Germania e nei Paesi Bassi (Audioglobe). E’ un disco ambizioso e di grande impatto emotivo nel quale dà vita a suggestive trame sonore che si combinano in una travolgente alchimia tra blues, rock e folk.

Chitarrista straordinario, travolgente one man band,  è legato con la sua musica al mondo di uno degli sport  più affascinanti del mondo, il surf, che pratica sulle coste della sua terra, il Portogallo, e in tutto il mondo. Oltre che suonare gli strumenti tipici del Blues come la Lap Steel, uno dei tratti distintivi di Frankie è il suo approccio rivoluzionario alla chitarra portoghese.

frankie_chavez_musicastrada
Grazie ad innovative accordature riesce ad unire le tradizionali melodie malinconiche portoghesi con riff tipicamente blues creando così un suono mai sentito prima, il tutto è filtrato con l’attitudine tipica del Rock rendendo il suo stile unico oltre che immediatamente riconoscibile. Il risultato è piacevolmente sorprendente. Musicalmente è cresciuto nel “mondo”, tra lunghi viaggi, Australia in primis, terra dalla quale ha assorbito lo stile così solare ma al tempo stesso energico tipico di tanti artisti provenienti dall’isola dei surfisti.

E della sua terra natia si porta dietro il sole, il vento e il mare sempre presenti nelle sue canzoni, mai scontate, mai uguali, energiche, riflessive e solari.  E non è certamente un caso che la sua carriera musicale si intreccia più volte con il mondo del surf.  Nel 2006 un suo brano “Slight Delay”, viene incluso in “Flavours”, un documentario sulla cultura e lo stile di vita del surf in Indonesia, nel 2009 compone e produce la colonna sonora originale per il film documentario “Pare, Escute, Olhe” (“Fermarsi, ascoltare, guardare”) del regista portoghese Jorge Pelicano e nel 2011 compone un’altra colonna sonora per il documentario, co-prodotto, “The North Canyon Show”, sulla figura del leggendario surfista hawaiano Garrett McNamara.

Nel 2012/13 ha suonato al CANADIAN MUSIC WEEK (Toronto, Canadá), OLLIN KAN FESTIVAL (Mexico City, Mexico), PHILADELPHIA’s PORTUGUESE HERITAGE FESTIVAL (Philadelphia, US), REEPERBAHN FESTIVAL (Hamburg, Germany), MONKEY WEEK (Cádiz, Spain), MEDIMEX FESTIVAL (Bari, Italy), PARADISO (Amsterdam), EUROSONIC FESTIVAL (Groningen, Olanda), Musicastrada Festival e Festa della Musica di Chianciano (Italia). Ha diviso il palco con Max Romeo, Gentleman, James Hunter, Amy MacDonald, KAKI KING e tanti altri

Print Friendly, PDF & Email

Link Utili

banner_468x60_T1
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: