Quando la Cultura è di Serie A e di Serie B. FontanonEstate esclusa dall’Estate Romana: finanziamento solo virtuale

nofontanonEstate“Bel finale…
con tutti a guardare da riva…dal molo
il grande fuoco d’artificio
Adieu, Giù il sipario
fumo e fiamme

un’onda grande
alla fine…
[da Novecento di Alessandro Baricco]

FontanonEstate e la “Grande Pochezza” e vent’anni di spettacolo e cultura  possono finire così.

Il Teatro Studio, associazione organizzatrice di FontanonEstate 2014 – XIX edizione, comunica che, tra gli altri e le altre,

Massimo Popolizio, Roberto Herlitzka, Alessandro Benvenuti, Roberto Citran, Giulia Lazzarini, Paolo Graziosi, Fabrizio Falco, Isabel Russinova, Antonio Salines, Rolando Ravello, Laura Marinoni, la presenza annunciata di Dario Fo in occasione della prima nazionale di una sua novità assoluta e molti altri ancora non saranno in scena a FontanonEstate.

Alla soglia dei suoi venti anni di anzianità, con un cartellone che, dal 1993, ancora una volta presenta oltre 50 titoli in quasi due mesi di programmazione estiva su due palcoscenici, FontanonEstate risulta infatti fuori dal novero delle manifestazioni che hanno avuto accesso al finanziamento in ambedue i bandi comunali.

Risulta impossibile pensare che tutta la nostra storia e il nostro pubblico siano stati ignorati.

Desideriamo far sapere alle istituzioni preposte e al nostro pubblico che chiederemo di fare chiarezza sulle modalità che hanno portato alle scelte conclusive della Assessorato alla Cultura del Comune di Roma.

FontanonEstate annuncia la richiesta di riesame del proprio progetto artistico attraverso un ricorso in autotutela che sarà depositato all’Amministrazione nelle prossime ore.  

La Direzione Artistica di FontanonEstate
(contatti: 347 6144086 – info@teatrostudio.org)

Print Friendly, PDF & Email

Link Utili

banner_468x60_T1

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: