“Bibbia d’Asfalto” una nuova avventura per Matisklo Edizioni: Esce il 22 aprile il primo numero della rivista digitale di letteratura e arte varia

bda01

Esce oggi, 22 aprile, il primo numero della rivista “Bibbia d’Asfalto – quadrimestrale di letteratura e arte varia”, frutto della collaborazione tra il collettivo di scritture Bibbia d’Asfalto – Poesia Urbana e Autostradale (poesiaurbana.altervista.org) e Matisklo Edizioni, casa editrice digitale di recente fondazione. ma che già può vantare un catalogo di tutto rispetto, tra cui il primo libro del cantautore Zibba (vincitore del Premio della Critica e del Premio della Sala Stampa all’ultima edizione del Festival di Sanremo nella categoria Nuove Proposte) “Me l’ha detto Frank Zappa“.

L’idea della rivista” dichiara Francesco Vico, titolare di Matisklo Edizioni assieme a Cesare Odderaha origine nel dicembre dell’anno scorso. Eravamo a Roma, in occasione della fiera della piccola e media editoria “Più Libri Più Liberi”, per presentare “Me l’ha detto Frank Zappa” assieme a Editrice Zona, co-editori per la versione cartacea. Eravamo entrati in contatto da poche settimane con Enzo Lomanno, fondatore del collettivo Bibbia d’Asfalto, che è proprio di Roma, ed abbiamo approfittato dell’occasione per incontrarci. La sera, durante un aperitivo proseguito poi con una cena in osteria, discutendo di quello che sta succedento alla letteratura in Italia, ad un certo punto ci siamo detti: “sarebbe bello provare a fare il punto della situazione, anche per dare una scrollata a certi salotti bene un po’ troppo fossilizzati”. Da lì a mettere in piedi Bibbia d’Asfalto il passo è stato breve”.

Non si tratta della prima collaborazione tra le due realtà: già a gennaio, attraverso il contest “R.I.P. Read In Peace” sono stati selezionati una serie di brani, poi confluiti in un’antologia gratuita scaricabile dal sito dell’editore, di poeti che scrivono in versi il proprio epitaffio funebre. Un’idea che fa un po’ il verso all’”Antologia di Spoon River” di Edgar Lee Masters, con lo scopo di esorcizzare la più grande delle paure dell’uomo e – perché no – riderci su.

logomatisklo

Il primo numero di Bibbia d’Asfalto, disponibile sulle maggiori librerie on-line al prezzo di 2,99 euro, comprende nelle sue 92 pagine, oltre ad una vasta sezione antologica, alcuni interessanti interventi critici, in particolare un saggio di Lamberto Garzia sulla poetica di Giuseppe Conte.

Il nostro obiettivo” continua Francesco Vicoè quello di buttare un occhio sulla produzione letteraria e non solo – la rivista ospita infatti anche interventi di illustratori e pittori – indipendente italiana, troppo spesso lasciata ai margini da un sistema editoriale troppo chiuso e troppo orientato verso il profitto e la celebrazione di pochi nomi, oltre ad offrire una sorta di bussola per chi voglia avventurarsi in questo labirinto che è  la scena poetica ed artistica contemporanea italiana, assolutamente ricca di spunti ma dalla quale non è sempre semplice selezionare ciò che merita da ciò che invece meriterebbe di restare chiuso nei cassetti”.

Per informazioni: www.matiskloedizioni.com/bibbiadasfalto/

Print Friendly, PDF & Email

Link Utili



banner_468x60_T1

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: