“Il Capitale Umano” di Paolo Virzì. Commedia dal Cuore Nero, affresco beffardo del nostro tempo

capitale-umano-tema

Le velleità di ascesa sociale di un immobiliarista, il sogno di una vita diversa di una donna ricca e infelice, il desiderio di un amore vero di una ragazza oppressa dalle ambizioni del padre. E poi un misterioso incidente, in una notte gelida alla vigilia delle feste di Natale, a complicare le cose e a infittire la trama corale di un film dall’umorismo nero che si compone come un mosaico. Paolo Virzì stavolta racconta splendore e miseria di una provincia del Nord Italia, per offrirci un affresco acuto e beffardo di questo nostro tempo.

Questa è la Trama del nuovo film di Paolo Virzì in programmazione dal 9 gennaio. Se vi aspettate “una commedia alla Virzì”, di quelle che fanno riflettere ma al tempo stesso ridere allora avete sbagliato recensione. Con “Il Capitale Umano” la storia NOIR è di casa e ti prende. T’avvinghia e ti rende partecipe delle storie che scorrono, all’apparenza parallele,  lungo questa pellicola distibruita da “01 Distribution”.

Liberamente tratto dal thriller di Stephen Amidon, “Human Capital”, ambientato nel Conneticut, con l’aiuto di Francesco Piccolo e Francesco Bruni, “Il capitale umano” vanta un cast variamente composto su cui domina Fabrizio Bentivoglio che interpreta senza alcun timore il personaggio di Dino Ossola.  Gli altri interpreti sono Fabrizio Gifuni, Valeria Bruni Tedeschi, Valeria Golino, Luigi Lo Cascio, Matilde Gioli e Giovanni Anzaldo.

https://www.facebook.com/ilcapitaleumano/

Print Friendly, PDF & Email

Link Utili

banner_468x60_T1
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: