Mi presento: sono Massimo Donno e ho scritto “Amore e Marchette” (Ululati-Lupo Editore)

donno_1

Registrare un disco, raggiungere le persone con la propria musica è un processo in divenire, un qualcosa che non avrà mai un inizio definito ed una fine riconoscibile.“. A dirlo è Massimo Donno nello spazio dedicato al suo disco, “Amore e Marchette”  da poco pubblicato per la Ululati / Lupo Editore.

Uscito il 2 giugno,  preceduto dal video clip del singolo “Amore e Marchette”, realizzato da Gianni De Blasi e fatto conoscere grazie al tour omonimo, “Amore e Marchette” è un album che merita di essere raccontato a partire da uno degli elementi che più lo caratterizzano: gli ospiti e, in aggiunta,  gli amici di registrazione che hanno preso parte al percorso artistico di un cd che possiamo definire, senza remore,  figlio, primogenito,  dell’ironia  e della grande cura per la qualità sonora delle parti suonate. Qualità che artisti quali Daniele Silvestri, Nada, Fausto Mesolella, hanno avuto già modo di conoscere e condividere sul palco.

ospiti-1-donnoospiti_2_donno
Citando: Ovidio Venturoso, Giuseppe Spedicato, Emanuela Gabrieli, Alessia Tondo, Maurizio Geri, Nilza Costa, Marcello Zappatore, Gianluca Milanese, Luca Barrotta, Morris Pellizzari, Francesco del Prete, Emanuele Coluccia, Andrea Doremi, Guido Sodo.

Amore e Marchette” è, insomma, “frutto di amore” (per la musica) e “marchette (con la musica)!”. Però se pensate di metterlo su perchè avete a disposizione un po’ di tempo libero…beh avete sbagliato disco…

donno_3

L’Ironia si sposa e si deframmenta con frutto in tanti piccoli stati emozionali , sonori,  non sempre  facili e intenti a  ritrovare, di tanto in tanto,  armonie  più semplici – o meglio già metabolizzate  – come  nella canzone che dà il titolo all’album

Le atmosfere ironico-jazz  enfatizzate, “a lot”,  dalle scene vintage del video ci ritornano una passione smisurata per una melodia che sta a metà strada tra l’autentico e il già sentito – “Continianamente o Manfredianamente parlando” – solleticando così la curiosità ad ogni  ascolto.

cover_donno_amore_e_marchette

L’album si compone di   11 tracce che tra le righe rivelano le origini/ contaminazioni di Massimo Donno che inizia lo studio della chitarra a tredici anni, a Corigliano d’Otranto, in Salento e fa  subito l’amore con il Blues,  il Funky il Rock e con il forte avvicinamento al genere cantautoriale italiano. Sarà che in poco tempo  si fa grande in lui la passione per i suoni acustici, sia del jazz che della musica etnica.

di Giovanni Pirri

CREDITS

Massimo Donno:
chitarra acustica  chitarra classica,
ukulele, çifteli,  voce

Maurizio Geri:  
chitarra solista

Giuseppe  Spedicato:    
basso acustico

Ovidio  Venturoso:
batteria

Nilza  Costa:
voce

Gianluca  Milanese:  
flauto  traverso

Giuseppe  Spedicato:
basso acustico

Marcello  Zappatore:    
chitarre  acustica,
chitarra elettrica,
basso

Valerio Daniele:
chitarra baritona

Guido Sodo:
arpa celtica,
voce

Francesco Del Prete:    
violino

Luca Barrotta:  
fisarmonica

Morris Pellizzari:
chitarra solista

Emanuele Coluccia:    
sassofoni, tromba

Andrea Doremi:
susafono

Emanuela Gabrieli:
cori

Alessia  Tondo:
cori

Info e  contatti:
www.massimodonno.it
Facebook:
http://www.facebook.com/massimo.donno.7

Print Friendly, PDF & Email

Link Utili

banner_468x60_T1
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: